KREMER PIGMENTE GMBH & CO. KG

appuntamento / meeting strumenti ad arco – parti e accessori - DE
  • David Kremer & Dr. Georg Kremer

Dal 1977, Kremer Pigmente fornisce ai clienti di tutto il mondo prodotti per la conservazione dei monumenti, il restauro e la pittura sofisticata.

Oggi, circa 250 degli oltre 1.500 pigmenti offerti sono fatti manualmente nel mulino per colori Kremer. Le materie prime provenienti da tutto il mondo vengono lavorate manualmente in polveri di pigmenti fini, che vengono macinate, setacciate, graffiate o filtrate. La nostra filosofia aziendale richiede purezza e massima qualità. Siamo il leader mondiale nei pigmenti storici.

I leganti consentono l’unione tra le singole particelle di pigmento permettendo l‘adesione alla base utilizzata e vengono distinti in: leganti organici e inorganici, leganti diluibili in acqua e solubili in solvente.

Nella nostra fabbrica di vernici artigianali di Aichstetten produciamo direttamente numerose vernici pronte all‘uso.
Sulla base delle formulazioni cromatiche dei secoli passati e dei nostri pigmenti puri, abbiamo sviluppato le seguenti gamme di colori.

Su richiesta, siamo in grado di produrre per voi singoli colori ad olio, acrilici e resine alchidiche. Produciamo in breve tempo colori d‘artista pronti all‘uso in quasi tutti i leganti e nei colori e nelle quantità richieste. Siamo a vostra disposizione per setacciare farine di pietra e pigmenti alla granulometria desiderata. Siamo lieti di trasformare le materie prime fornite dai clienti in pigmenti, se possibile. Con le nostre macchine speciali siamo in grado di lavorare terre sensibili alla temperatura e pietre preziose (come il rubino o lo smeraldo). Frantumiamo,
maciniamo e setacciamo materiali molto diversi a qualsiasi finezza desiderata per conto dei nostri clienti.

Il nostro personale specializzato e altamente formato è a vostra disposizione presso la sede centrale di Aichstetten. Inoltre, il negozio online offre informazioni dettagliate sui prodotti, note applicative e schede tecniche di sicurezza. Grazie alla fornitura di ricette, liste di compatibilità e istruzioni per la lavorazione, i clienti possono comporre i colori in base alle loro esigenze individuali.

Oltre alle proprie filiali di Aichstetten, Monaco e New York, Kremer Pigmente è rappresentata da una rete di distribuzione mondiale di oltre 100 rivenditori. La spedizione attraverso lo shop online avviene in tutto il mondo.

corporate-responsibility-it corporate-responsibility-en kremer-pigmente-it kremer-pigmente-en katalog-de-2020-web-s kremer-pigmente-katalog-en-2017

Olio di resina di trementina essenza, denso

proprio produzione, per la costruzione di violini


page

Primer GD, mano di fondo

Attenendoci alle ricette alchemiche dell’alto rinascimento, vi presentiamo la nostra nuova pittura di fondo. Fin dal periodo tardo-gotico, si trovano sculture in legno, soffitti intagliati e violini dei maestri cremonesi verniciati di colore marrone. Fino ad oggi, la natura di questo fondo è stata un segreto.

Applicazione: Amalgamare accuratamente il primer GD prima dell’uso, mescolando con una bacchetta in legno per circa 2 minuti, senza formare schiuma. Versare (preferibilmente in contenitore di polipropilene con coperchio) 70 gr del primer GD e 30 gr d’acqua distillata e mescolare con un bastoncino, per ottenere la diluizione perfetta. Procedere quindi ad impregnare lo strumento.


page

Vernici a olio per la costruzione di strumenti

Le vernici a base di olio di Kremer Pigmente sono resistenti alla luce, simili a smalti e molto adatte per le superfici in legno e la costruzione di strumenti. Sono prodotti manualmente nel mulino di Aichstetten. Le vernici ad olio resinose bollite, sono disponibili come vernice ad olio trasparente o in 6 diversi colori, inoltre sono pronte per l'uso.


page

Rubio Mineral Ground, primer

David Rubio, in collaborazione con vari istituti di ricerca, ha sviluppato una miscela che presenta una certa somiglianza con i primer storici. Questa miscela è composta da lattato di calcio, allume, solfato di manganese, bianco di titanio, giallo ossido di ferro e mica, che vengono mescolati con acqua fino a formare una pasta sottile. Il legno secco viene imbevuto con una soluzione di potassio in acqua. Subito dopo, viene applicato uno strato sottile sulla miscela minerale. Questa massa giallastra viene poi ripulita con una soluzione di silicato di potassio. Il primer deve poi asciugare. Di seguito per un ulteriore lavorazione di levigatura e verniciatura.


page

Oli

L'olio di lino, l'olio di semi di papavero e l'olio di noce hanno la proprietà di indurirsi sotto l'assorbimento di ossigeno. Se questi oli essiccanti vengono applicati in modo sottile sul legno, essi penetrando nel legno rendono la superficie meno sensibile all'acqua. Le superfici interne degli strumenti a fiato possono essere saturate ad esempio con olio di noce, ampliando notevolmente la suonabilità dei flauti. Sulle superfici esterne, il rivestimento di olio si consuma rapidamente e deve essere piu volte applicato. Dopo molte oliature, la superficie ottiene un'ottima durata. Fino al Rinascimento, questo trattamento del legno era lo standard per i mobili e gli strumenti in legno.


page

Lacca di Garanza

La lacca di Garanza è uno dei pigmenti più antichi conosciuti ed è stata utilizzata più di 3.000 anni fa. Tradizionalmente è fatta con la radice della Rubia tinctoria. A questo scopo, le radici della Rubia vengono essiccate e macinate. Successivamente i coloranti contenuti vengono precipitati con i sali. A seconda di quali componenti di colorazione sono stati isolati, le lacche colorate così prodotte hanno tonalità di arancio, viola, marrone, rosa e rosso scuro. A differenza della maggior parte degli altri coloranti vegetali, il madder era molto apprezzato non solo dai tintori ma anche dai pittori. La solidità alla luce della vernice madder è, rispetto ad altre vernici a colori naturali, relativamente buona, in quanto l'alizarina in essa contenuta è abbastanza stabile. Altri componenti del colorante, come la pseudo porpora, sono meno resistenti. La lacca di Garanza è un tipico pigmento di smalto e può essere utilizzata in vernici ad olio e ad acqua.


page

Ambra, Colofonia, Essenza di trementina balsamica

L'idea di combinare le buone proprietà degli oli essiccanti con la forza delle resine era ovvia, ma difficile. Le resine che si trovano in natura non possono essere semplicemente miscelate con gli oli. Se, ad esempio, la colofonia viene riscaldata per un periodo di tempo più lungo, le sue proprietà cambiano. La colofonia diventa più fragile e perde gran parte della sua collosità. Questa colofonia bollita può essere mescolata con olio di lino caldo in forma liquida. Questo olio di colofonia in ebollizione diventerebbe solido a temperatura ambiente, ma si può diluire fino alla spalmabilità, attraverso temperature superiori ai 150°C con olio di trementina balsamico. La colofonia necessaria a questo scopo può essere ottenuta da tutti i tipi di balsami di legno di conifera e anche dall'ambra (a causa del rischio di incendio, eseguire questo lavoro solo all'aperto). Se l'olio di essiccazione viene prima saponificato, allora la vernice si chiama vernice al sapone. Le prime vernici per violino cremonese sono probabilmente vernici per violino ad olio e colofonia che sono state in qualche modo bollite.


page

Resine e Balsami

Come protezione contro batteri e insetti, molte piante possono formare resine e balsami, che vengono rilasciati quando la corteccia è danneggiata o quando le piante si ammalano. Resine come sandarac, mastice, conifere - balsami come trementina di larice, trementina di abete bianco ecc. vengono utilizzati in medicina "sempre" per il loro effetto antibatterico nel trattamento delle ferite. Anche negli anni Sessanta, le lesioni più gravi erano ancora coperte da bende di mastice. Nel mondo anglofono, mastice non significa solo la resina del cespuglio di mastice, ma generalmente stucco adesivo. Da molti alberi di conifere si può estrarre un balsamo molto appiccicoso. Quando il balsamo viene riscaldato, l'olio di trementina balsamico si ottiene come componente volatile e la colofonia come residuo solido. Le soluzioni di mastice e sandarac in alcool etilico (acquavite di vino) sono utilizzate per il rivestimento simile alla lacca. Le miscele di oli essiccanti con resine e balsami aumentano la durata.


page

Collanti

Un gran numero di importanti leganti contenenti proteine sono ottenuti dal settore animale. Dal latte sgrassato si può separare la sostanza del formaggio in modo puro. Quando questa caseina viene sciolta con alcali, si ottiene la colla di caseina. Se la caseina viene sciolta con la calce, si ottengono le colle calce-caseina abbastanza resistenti all'acqua. Dalla pelle, dai nervi, dalle ossa e da molti altri componenti animali di bovini, suini e anche pesci, si possono ottenere le solite colle, che di solito prendono il nome dalla loro materia prima. Più la colla è dura, più forte è il legame, più è elastico e più bassa è la forza adesiva. Da questo dilemma si cerca di ottenere colle il più possibile elastiche e resistenti. Un buon compromesso è la colla per la pelle del bestiame o la colla di pesce. Queste colle proteiche sono utilizzate soprattutto per l'incollaggio dei singoli pezzi di uno strumento, mentre le colle di caseina anche per la progettazione delle superfici, soprattutto sulla pelle. La colla Storione è particolarmente adatta per gli archi.


page

Gomma lacca

La gomma lacca è una secrezione resinosa dell'insetto lacrimogeno. Dopo che la gomma lacca grezza viene raccolta dall'albero, viene schiacciata e classificata e le particelle più grandi, chiamate seed-lac, vengono selezionate per ottenere la migliore qualità di vernice di gomma lacca.


page

Equiseto

Per superfici lisce senza graffi.


page

Lacca di garanza naturale

alizarina arancio, colorante giallo-arancio


page

Pennello di vernici e gesso, Kolinsky

capelli di zibellino rosso puro, manico in mogano laccato.


page

Solvents

materia colorante


page

Kremer Colori de Ritoccare in gommalacca

27 x 3 ml pigmenti in gommalacca, en una cassetta di legno


page

Natural Colorants for Dyeing and Lake Pigments

Kirby et al.

Practical Recipes and their Historical Sources, 114 pages, 70 colour illustrations, paperback


page

Colla per legno - Franklin Titebond®


page

Lignum Campeche

logwood


page

Cocciniglie

coccus cacti, grigio metallizzato


page

Bruno di linfa

mordente di noce, dissolvibile in acqua


page

Geigenlacke

J. und R. Hammerl; Wissenswertes über Harze und Grundstoffe für Geigenlacke, Anleitungen und Rezepte.


page

indirizzo Hauptstrasse 41-47 - 88317 Aichstetten - DE
tel 0049 7565 914480
email David Kremer - info@kremer-pigmente.com
Facebook facebook.com/KremerPigmente
Instagram instagram.com/kremerpigmente
sito web kremer-pigmente.com

torna

Copyright © 2020 CremonaFiere S.p.A